Come contattare qualcuno su Telegram e come sapere se ha Telegram

come contattare qualcuno su Telegram


Prima di scoprire come fare a sapere se qualcuno nella nostra lista dei contatti possiede Telegram è necessario introdurre brevemente tutte le impostazioni di questa app. Si tratta di un’applicazione di messaggistica istantanea, fondato nel 2013 dai fratelli Nikolaj e Paved Durov. È stata nel 2021 l’app più scaricata in assoluto, con circa 63 milioni di download nel giro di pochi mesi.

Sono diversi i punti di forza di Telegram, gli stessi che la differenziano da tutte le altre piattaforme, rendendola unica nel suo genere. Primo fra tutti è la possibilità di poter chattare con qualcuno senza necessariamente comunicare il proprio numero di telefono. Infatti, se non si vuole condividere il proprio contatto, con Telegram è possibile impostare un nickname e attraverso quello riuscire comunque a svolgere tutte le funzioni che si compiono normalmente. Questo è solo uno dei vantaggi nell’utilizzare l’applicazione dei fratelli Durov. Tra le tante opzioni, Telegram offre la possibilità di creare gruppi, pubblici e privati, e di personalizzarli come si preferisce; si possono anche creare bot e canali in cui svolgere attività di informazione o lavorative che permettono dunque un’esperienza ottimizzata e semplice da capire per tutti. Altro elemento molto importante sono le chat temporanee o segrete all’interno della quale si può comunicare normalmente con chiunque si voglia, ma con la differenza che dopo 24 ore ogni messaggio verrà automaticamente cancellato.

In termini di sicurezza e privacy Telegram vanta delle caratteristiche differenti rispetto ai suoi altri competitor. Intanto promette di non violare norme di privacy controllando i messaggi dei suoi utenti, e adotta un sistema con chat crittografate (sia server-client che client-client) che rende praticamente impossibile l’intercettazione delle chat.


Se tutto questo non bastasse, bisogna ricordare intanto che Telegram è del tutto gratuito. Monta al suo interno un meccanismo di condivisione file che permette ai suoi utenti di scambiare foto, video e documenti senza limitazioni di peso, molto utile per chi soprattutto necessita di scambiarsi file da lavoro. Il salvataggio in cloud permette inoltre di non caricare gli spazi di memoria locale del dispositivo che si utilizza, vendendo di conseguenza salvati online. Inoltre, l’applicazione è stata una delle prime a offrire la possibilità di collegarsi direttamente dal proprio computer portatile o fisso, semplicemente collegando il proprio numero di telefono o nickname, permettendo dunque di poterla utilizzare anche se non si ha lo smartphone a portata di mano, una vera e propria rivoluzione tra le app di messaggistica istantanea.

Come si fa a sapere se qualcuno ha Telegram?


Nonostante tutti questi enormi vantaggi descritti in precedenza, potrebbe ancora succedere che qualcuno nella lista dei contatti non abbia ancora scaricato Telegram. L’applicazione presenta la funzionalità di sincronizzazione dei contatti della propria rubrica, che però, a differenza di altre rivali nel campo della messaggistica, è facoltativa. Per capire dunque se effettivamente la persona che si vuole contattare o meno si trovi sull’app le possibilità sono molteplici. Il primo tentativo da fare potrebbe essere quello di cercare di avviare una conversazione col diretto interessato aprendo l’app dal proprio smartphone, se questo non avrà un account su Telegram, vi risulterà effettivamente non iscritto.

Un altro modo è quello di aprire la sezione contatti all’interno dell’applicazione dove verranno mostrati in ordine alfabetico tutti i numeri di telefono, salvati nel proprio telefono, che sono iscritti. Se si preferisce non scambiare il proprio contatto e si vuole comunque entrare in contatto con qualcuno, bisogna sempre ricordare l’opzione nickname, in tal caso sarà necessario conoscere il nickname di iscrizione della persona con la quale si vuole iniziare ad avere una corrispondenza per verificare realmente la sua presenza in app o meno.

La classifica dei migliori canali Telegram su UpGoGram. Leggi

Come contattare qualcuno su Telegram?


Avendo visto quindi come fare a scoprire se qualcuno dei contatti ha Telegram non resta che comprendere come contattare qualcuno. Una volta aperta la chat della persona con cui si desidera parlare, infatti, basterà mandare un semplice messaggio affinché venga dunque creata una chat, all’interno della quale poter condividere tutto ciò che si desidera. La libertà di creare chat temporanee, come detto in precedenza, o gruppi, canali e bot è a libera discrezione di ogni utente che può dunque scegliere personalmente l’opzione che preferisce in base alla scopo della sua comunicazione.

Come si è visto, Telegram rappresenta una delle app di messaggistica istantanea leader in tutto il mondo, in grado di garantire a ogni suo utente un’esperienza semplice, chiara e veloce. Nel corso degli anni l’appplicazione si è dimostrata particolarmente stabile, essendo meno incline ad attacchi hacker e a momenti di down (ossia di una mancata funzionalità del sistema) a differenza di sue altre competitor.
Pertanto, che si preferisca semplicemente chattare con qualcuno, o che invece ci si voglia scambiare file, foto o video, attivare videochiamate o creare un gruppo con la quale entrare in contatto con gente da tutte le parti del mondo, Telegram rappresenta l’alternativa migliore e più sicura fra le tante offerte sul mercato, un vero e proprio must da avere all’interno del proprio smartphone.

Lascia un commento