Come fare videochiamate con Telegram. Ora Telegram può sostituire Zoom

Videochiamate di gruppo con Telegram

L’ultimo aggiornamento Telegram introduce le videochiamate di gruppo. Quindi la possibilità di fare riunioni e conferenze in perfetto stile Zoom. Con le videochiamate di gruppo si aggiunge quindi una nuova importante funzionalità.

Ma prima di raccontarvi le videochiamate di gruppo con Telegram vi ricordiamo che questo post è realizzato da UpGogram, il primo Canale italiano interamente dedicato al mondo di Telegram. Volete restare aggiornati con novità, funzionalità, nuovi canali e curiosità dall’universo Telegram? Iscrivetevi subito ad UpGogram cliccando qui.

L’ultimissima novità che è stata introdotta da Telegram, non a caso visto il periodo, riguarda la possibilità di fare le videochiamate di gruppo. Con la conseguenza che l’applicazione di messaggistica, che è ormai sempre più alternativa a WhatsApp, si candida pure a lanciare il guanto di sfida a servizi come Zoom.

Come fare videochiamate su Telegram

Nel dettaglio, al pari delle chat e delle videochiamate tra due utenti, su Telegram le videochiamate di gruppo, con l’ultimo aggiornamento del software, sono state introdotte sempre con la garanzia e la sicurezza della privacy che, nello specifico, è rappresentata dalla crittografia end-to-end.

La crittografia end-to-end, infatti, è una tecnica di cifratura che impedisce a terze parti, compreso lo stesso fornitore del servizio, di vedere o di alterare tutti i messaggi che si scambiano gli utenti. E quindi lo scambio di informazioni su Telegram, tra gli utenti coinvolti, avviene sempre in maniera sicura, nel pieno rispetto della privacy e senza alcun rischio o tentativo di sorveglianza anche sulle videochiamate di gruppo.

Inoltre, le videochiamate di gruppo su Telegram che sono state introdotte sono multi-dispositivo, il che significa che l’utente a propria discrezione può avviare o partecipare a videochiamate di gruppo utilizzando lo smartphone, il PC desktop, il computer portatile oppure il proprio tablet.

Per il momento, attivando le videochiamate di gruppo, Telegram permette l’accesso video ad un massimo di 30 partecipanti, mentre la partecipazione in audio è illimitata in quanto a numero di utenti. Ma c’è da scommettere che presto, con i successivi aggiornamenti software dell’app Telegram, il limite dei 30 partecipanti audio e video sarà innalzato fino a portare il servizio a competere in tutto e per tutto con Zoom.

Leggi anche: come esportare una chat Telegram / Come usare Telegram in anonimato

Come si fanno le videochiamate di gruppo su Telegram

Nel dettaglio, con l’ultimo aggiornamento chi usa telegram via desktop per le videochiamate di gruppo avrà la comodità di vedere oltre al video pure la chat laterale. Il che significa che l’utente oltre a videochiamare nello stesso momento potrà pure messaggiare. Oppure avrà la possibilità di concentrarsi sempre e solo sulla videochiamata di gruppo chiudendo la finestra della chat.

Inoltre, indipendentemente dal tipo di dispositivo che viene utilizzato, durante le videochiamate di gruppo su Telegram l’utente potrà in opzione decidere di condividere lo schermo. Così come potrà mantenere sullo schermo, durante la videochiamata di gruppo, tutta la griglia con i partecipanti alla conversazione. Oppure potrà decidere, in alternativa e sempre a propria e totale discrezione, di selezionare e quindi di fissare un interlocutore specifico.

Nel complesso, quindi, con il lancio delle videochiamate di gruppo, Telegram dopo aver strappato davvero tanti utenti all’app di Facebook WhatsApp si candida di forza e con decisione a diventare pure un’applicazione concorrente rispetto al servizio Zoom. E lo stesso dicasi pure per altri servizi concorrenti del tipo Zoom come Google Meet.

Lascia un commento