Telegram e canali illegali? Tra limiti e libertà totale nell’idea di Durov

Telegram, libertà e controllo

Telegram, tra controllo dei contenuti e libertà. Da sempre Pavel Durov, il fondatore di Telegram descrive il mondo da lui creato come “oltre gli Stati”. Fuori, totalmente, dal loro controllo. Ovviamente il contesto di Durov va conosciuto, prima di esprime qualsiasi valutazione. L’imprenditore, visionario, viene dalla Russia dove di fatto il regime politico del Paese gli ha scippato VKontakte. Un social network nato con nobili intenti di libertà costretto poi a scendere a compromessi con la realtà putiniana del Paese. Oggi Durov, perso VKotankte, vuole massima libertà, protetto nella roccaforte di Dubai, la nuova Silicon Valley mondiale. Ma questo desiderio di libertà totale collide con i nuovi bisogni dei governi occidentali di limitazioni, imponendo maggiori controlli sugli universi digitali, un tempo terra di nessuno.

La Germania contro Telegram

In questi giorni anche Wired è entrata nella questione raccontando il braccio di ferro tra le autorità tedesche e Telegram. Il Paese più solido d’Europa è anche il primo per quanto riguarda le leggi contro l’hate speech, con leggi molto severe per quanto concerne la propaganda neonazista e l’antisemitismo.

Funzionari tedeschi avrebbero chiesto maggiori informazioni circa alcuni utenti utilizzatori dell’app, non ricevendo finora alcuna risposta da parte del team di Durov che in linea generale dichiara apertamente di non moderare i contenuti pubblicati sui canali ospitati e di non registrare dati personali dei propri users. Inoltre, stando a quanto riportato dallo Spiegel, Telegram non avrebbe ancora indicato un responsabile dei reclami, così come indicato dalla normativa tedesca.

Controllo o libertà totale?

Come sempre qui su UpGogram vogliamo stimolare la discussione e non esprimere valutazioni assolute. Per questo vi chiediamo di commentare insieme direttamente su UpGogram su Telegram. Telegram fa bene ad andare verso la strada della libertà totale dei suoi iscritti a discapito della sicurezza degli Stati o dovrebbe cercare un punto d’incontro? Con la diffusione attuale di questo ecosistema c’è ancora spazio per la filosofia originale iper-libertaria di Pavel Durov? Cosa ne pensate?

Iscriviti ora ad UpGogram, la prima community online italiana dedicata esclusivamente a Telegram ➡️

Come scaricare e installare Telegram | Come scaricare l’app Telegram sul pc

Lascia un commento